Come le aziende possono sfruttare il blended learning

cos-e-blended-learning -unless-

L’apprendimento misto (o blended learning) è un modello didattico che unisce l'insegnamento in presenza allo studio online. Se utilizzato correttamente, l’apprendimento misto offre gli aspetti migliori di queste due tipologie di formazione: studenti e insegnanti possono sfruttare i vantaggi sia della formazione digitale che di quella analogica.

Le prime tipologie di e-learning sono state sviluppate già nella fase iniziale della digitalizzazione. Ad esempio, il produttore di computer IBM e la Stanford University in California svilupparono un programma di studio al computer già negli anni ‘50. Anche negli anni '60 e '70, negli Stati Uniti e in Europa vennero lanciati numerosi progetti di e-learning. Nonostante questo, tali forme di apprendimento subirono una vera svolta solo con l'introduzione dei PC e di Internet negli anni '90. In quel periodo, le aziende iniziarono sempre più spesso a utilizzare dei software per lo studio tramite computer o web per le loro esigenze di formazione interna. Tuttavia, divenne presto chiaro come l'apprendimento individuale al computer si riveli, spesso, solo parzialmente efficace. Dall'inizio del nuovo millennio, l’apprendimento misto si è progressivamente affermato come un modello didattico efficace per la formazione digitale. Da allora, le nuove tecnologie di comunicazione hanno ampliato notevolmente il raggio d’azione di questa tipologia di apprendimento.

Ma quindi, cos’è il blended learning?

L’apprendimento misto potrebbe essere definito come un tipo di studio integrato. In questo modello, i tradizionali corsi in presenza vengono affiancati da metodi di apprendimento digitale. In inglese viene chiamato “blended learning” (dove “blended” sta per “mescolato” o “misto”) e consiste in un approccio caratterizzato da un mix di metodi, che integra varie componenti in un unico modello.

Questo approccio può essere strutturato in diversi modi: lo studio individuale può svolgersi, ad esempio, tramite una app come Babbel. Allo stesso tempo, i partecipanti a un corso possono incontrarsi per eventi interattivi in presenza. Metodi di apprendimento tradizionali e digitali vengono combinati in modo tale da creare un ambiente formativo complesso e diversificato, che aumenta significativamente la motivazione allo studio. La partecipazione alle lezioni in presenza è da considerarsi un extra. Il loro scopo principale è quello di dare ai partecipanti l'opportunità di testare le competenze acquisite individualmente, attraverso conversazioni con gli insegnanti e gli altri studenti o attraverso degli esercizi pratici.

blended-learning-vantaggi-aziende

La particolarità di questo modello

Il blended learning include sia l'insegnamento in presenza che varie forme di e-learning. Al giorno d’oggi, persino il supporto individuale da parte di un tutor può essere fornito online. Tra una sessione in classe e l’altra, i partecipanti a un corso svolto secondo un modello di blended learning hanno la possibilità di studiare al proprio ritmo grazie alla tecnologia. La dimensione digitale di un modello come l’apprendimento misto si riflette nella vasta gamma di servizi a disposizione in questo mercato: oltre a ebook, video lezioni, tutorial online e altri materiali per lo studio individuale al computer, tutor e partecipanti ai programmi di apprendimento misto possono comunicare tra loro tramite gruppi, chat, videochiamate o e-mail. In questo contesto il lavoro di gruppo, così come lo scambio individuale, vengono assolutamente incoraggiati. Sia i materiali didattici digitali che la comunicazione online supportano una formazione interattiva. Lo studio individuale, allo stesso tempo, è ampiamente autonomo e può essere liberamente personalizzato dagli studenti stessi.

Un'alternativa al blended learning è il cosiddetto "flipped learning" o "classe virtuale". In questo caso, lo studente definisce il materiale di studio, mentre i corsi digitali e gli incontri in presenza servono direttamente a elaborare e consolidare le nuove conoscenze.

Apprendimento misto: solo un trend HR?

Fin dalla sua introduzione, l’apprendimento misto è stato un argomento controverso. I suoi detrattori consideravano il modello come un mero trend HR destinato a non durare, la cui fattibilità non era stata affatto dimostrata. Con il tempo, queste critiche sono via via scomparse, e il blended learning è stato adottato nelle aziende, nell'istruzione superiore e nella formazione avanzata esterna. Grazie a questo modello sia gli studenti che le aziende, le quali sfruttano l’apprendimento misto per formare i propri dipendenti, possono godere di una serie di vantaggi.

apprendimento-misto-studio-gruppo-individuale

I vantaggi del blended learning per le aziende:

  • Utilizzando l’apprendimento misto le aziende risparmiano notevolmente. Questo non solo perché i materiali per la didattica digitale possono essere sviluppati e resi disponibili a basso costo, ma anche perché gli eventi di formazione possono essere organizzati in modo economico. I costi indiretti legati agli eventi di formazione fuori dal lavoro, infatti, vengono totalmente eliminati, ad esempio, i costi di trasferta e alloggio e i costi derivanti dalla perdita di produttività.
  • Il blended learning è un modello di apprendimento agile perché può essere adattato alle esigenze di un’azienda. Le aziende, ad esempio, possono creare nuovi progetti in modo veloce e raggiungere facilmente tutti i dipendenti.
  • Il blended learning può essere svolto ovunque. In questo modo, i dipendenti possono avere le stesse opportunità di formazione indipendentemente dalla propria sede di appartenenza, eventualmente anche su scala globale.

I vantaggi dell’apprendimento misto per gli studenti:

  • L’apprendimento misto prescinde in gran parte dall’orario e dal luogo. Gli studenti imparano quando e dove vogliono. A casa, in viaggio o al lavoro. Studiano al loro ritmo e spesso possono stabilire le loro priorità di studio.
  • L’apprendimento misto permette di strutturare un metodo e una didattica flessibili. Tutto questo rende lo studio individuale più vario e interessante.
  • Grazie alla varietà degli strumenti formativi, il blended learning si rivolge a diversi tipi di studenti in modo ottimale.

Ad ogni modo, l’apprendimento misto ha anche uno svantaggio: la maggior parte dei partecipanti al corso studia autonomamente davanti al proprio dispositivo. I legami sociali che si instaurano solitamente tra studenti e insegnanti vengono inevitabilmente limitati. In relazione a questo, la motivazione degli studenti potrebbe risentirne. Allo stesso modo, non si possono escludere possibili errori nello studio o interpretazioni sbagliate, poiché i tutor hanno poca influenza sull’effettivo processo di formazione.


Nonostante questo, i benefici derivanti dall’apprendimento misto superano di gran lunga i possibili svantaggi. Questi ultimi, inoltre, possono essere notevolmente ridimensionati con un'adeguata strutturazione e programmazione dei corsi.

apprendimento-misto-studio-lingue-azienda

L'integrazione di un modello di apprendimento misto in azienda

Le aziende che intendono usare metodi di apprendimento misto per formare i propri dipendenti possono massimizzare l’efficacia della loro formazione preparandosi nel modo giusto.

Tutto ciò richiede:

  • Un'analisi accurata delle necessità formative dell'azienda e degli specifici gruppi di dipendenti.
  • La selezione dei contenuti e degli obiettivi di apprendimento per ogni specifico gruppo.
  • La decisione di incorporare un mix di metodi che soddisfino in modo adatto i requisiti e le richieste di ogni gruppo. In questo caso, ad esempio, si tratta di definire un equilibrio tra apprendimento digitale, eventi in presenza e supporto individuale da parte di tutor o coach. Inoltre, le risorse formative disponibili devono essere definite, create o reperite.

È importante che ogni specifica offerta di apprendimento misto sia compatibile con i learning management system (LMS) esistenti e che queste piattaforme possano essere modulate in base alle esigenze. Inoltre, l’apprendimento misto richiede un sistema di valutazione e di monitoraggio dei progressi continuo. Le aziende che hanno avuto un’esperienza positiva con il blended learning sono state quelle in grado di raggiungere una buona integrazione tra lo studio individuale e i corsi in presenza, come anche a moderare attivamente il processo di apprendimento virtuale dei propri dipendenti.

Prospettive: il futuro di questo mix

L’apprendimento misto permette di utilizzare i migliori metodi sia del mondo digitale che di quello analogico, per una formazione sostenibile e individuale. È ideale per espandere la sostenibilità della formazione aziendale e promuove competenze che sono ormai indispensabili, sia al giorno d’oggi che negli ambienti lavorativi del futuro. In questo tipo di contesto vengono acquisite digitalmente forme di apprendimento e di lavoro complesse e interconnesse, le quali giocano un ruolo sempre più importante nella collaborazione sul posto di lavoro. Anche le ultime innovazioni digitali, inoltre, si riflettono nello sviluppo del blended learning stesso: per esempio, attraverso una forte tendenza verso il social learning e il mobile learning

Indietro
Reset Password
Register

We’ll send you an email to reset your password.


Möchten Sie eine persönliche Produktdemonstration?

Machen Sie hier einen Termin für eine Demo mit unserem Beratungsteam.

Vielen Dank für Ihr Interesse!

Füllen Sie das Formular aus und wir kontaktieren Sie in Kürze für Ihre Produktdemo!

Indem Sie auf „DEMO ANFORDERN“ klicken, willigen Sie ein, dass Sie von Babbel kontaktiert werden möchten.