L&D Manager: le principali sfide del 2022 e come superarle

sfide-formazione-linguistica-digitale

La formazione aziendale è una risorsa importantissima nonché uno dei pilastri cardine per il futuro di ogni organizzazione: investire nello sviluppo professionale e personale dei dipendenti, infatti, è fondamentale per permettere loro di sfruttare a pieno il proprio potenziale, mantenendoli coinvolti e motivati.

Ed è proprio qui che entrano in gioco gli L&D manager, o addetti alla formazione e allo sviluppo.

In un’azienda, gli L&D manager sono responsabili della formazione aziendale su vari livelli: dalla gestione delle modalità di implementazione al raggiungimento degli obiettivi, passando per l’organizzazione dei percorsi formativi e la definizione del budget.

Questa responsabilità mette i team di L&D di fronte a numerose sfide da superare per far sì che la formazione aziendale possa svolgersi in modo sia efficiente che efficace.

In questo articolo, scopriamo insieme quali saranno le principali sfide per gli L&D manager in questo 2022 e come superarle al meglio.

Sfida n.1: Identificare lacune nelle competenze

Una delle prime sfide da affrontare per gli L&D manager è sicuramente quella di individuare le principali carenze nel bagaglio di competenze del personale. Non identificare in maniera tempestiva eventuali mancanze espone le aziende al rischio di essere “superati” da quei competitor che, al contrario, possono vantare in organico tali competenze.

Concetti come reskilling e upskilling sono diventati sempre più centrali nel mondo della gestione dei dipendenti e, secondo quanto riportato dal Sole 24 Ore, il 48% dei responsabili delle risorse umane in Italia li considera come assolute priorità. Per mantenere competitive le proprie aziende, gli L&D manager dovranno riuscire a identificare le competenze sulle quali investire e scegliere i percorsi formativi più adatti.

Soluzione: prioritizzazione e focus su lingue e soft skills

Per affrontare al meglio eventuali lacune nelle competenze la parola d’ordine è prioritizzazione: è importante focalizzarsi sulle competenze che hanno il maggior impatto scegliendo il tipo di formazione che colmi le lacune il più velocemente possibile.

Soprattutto negli ultimi anni, le aziende si sono rese conto di quanto le soft skills siano importanti sia per il benessere dei team che per il raggiungimento degli obiettivi di business e di come una buona comunicazione multilingue faciliti il lavoro nei team internazionali, soprattutto da remoto.

Quando si parla di lingue straniere, Babbel for Business offre una piattaforma flessibile e facile da usare per gestire la formazione linguistica in azienda: i contenuti sono pensati specificatamente per essere applicati a un contesto lavorativo e migliorare la comunicazione in lingua dei dipendenti.

Quando fare upskill e quando assumere nuovo personale? Ne parliamo in questo articolo.

Sfida n.2: Trovare il tipo di formazione che si adatti meglio alla “nuova normalità”

Il mondo del lavoro ha subito un cambiamento epocale con l’avvento della pandemia: è nato lo smart working, la comunicazione è decentralizzata e sempre più persone lavorano da remoto, senza dover dipendere dalla presenza in un ufficio fisico.

Esattamente come è accaduto per il modo di lavorare, i dipendenti richiedono sempre maggior fluidità anche nel modo in cui viene gestita la formazione aziendale, desiderosi di investire nella loro crescita personale ma senza dover rinunciare alla propria flessibilità.

Tutti ciò comporta una costante necessità da parte dei team di L&D di trovare nuovi metodi e approcci formativi, che possano essere più flessibili ed adatti al nuovo contesto lavorativo globale.

Soluzione: modalità e strumenti formativi flessibili

In questa “nuova normalità” lavorativa una delle caratteristiche più richieste da aziende e dipendenti è la flessibilità: di tempo e di luogo. Per questo è necessario affidarsi a strategie formative che permettano di adattarsi a diversi tipi di situazioni.

Per la formazione linguistica in azienda, Babbel for Business offre ai team un approccio basato sull’apprendimento misto, un percorso formativo che combina lo studio individuale a delle video lezioni di gruppo garantendo:

  • Una formazione 100% digitale, perfetta per un contesto lavorativo decentralizzato
  • Studio individuale attraverso la app di Babbel
  • Video lezioni con insegnanti certificati, per imparare e condividere in gruppo

Grazie all’apprendimento misto potrai mantenere una componente sociale e di condivisione all’interno della formazione aziendale, cosa spesso difficile da ottenere quando si lavora a distanza.

Sfida n.3: Rendere la formazione facile da implementare e gestire

Le metodologie di apprendimento digitali hanno iniziato a svilupparsi e trovare riscontri positivi nell’ambiente aziendale già da diversi anni, soprattutto grazie alla possibilità di ridurre i costi della tradizionale formazione in presenza.

Che si parli di formazione online o e-learning, la sfida per gli L&D manager sta nello scegliere una tipologia di formazione che sia facile e veloce da implementare e che non necessiti di un eccessivo dispendio di tempo ed energie per essere gestita.

In più la semplicità d’uso dev’essere garantita anche dal lato del dipendente: se gli strumenti e i percorsi messi a disposizione dall’azienda richiedono impegno o capacità tecniche troppo elevate, i dipendenti perderanno velocemente la loro motivazione e finiranno con l’abbandonare il percorso formativo.

Soluzione: prediligere l’intuitività e la velocità di adattamento

Per superare questa sfida, gli L&D manager dovranno scegliere degli strumenti a supporto della formazione che siano facili e veloci da implementare e che possano garantire un buon tasso di utilizzo nel medio/lungo periodo.

Se stai cercando uno strumento estremamente facile ed intuitivo da implementare, Babbel for Business fa al caso tuo. La sua piattaforma di formazione linguistica ti permette di iniziare rapidamente e di personalizzare i percorsi formativi individualmente in base ai diversi livelli di conoscenza.

I dipendenti programmano il ritmo e le modalità delle proprie lezioni in modo autonomo, godendo di una flessibilità che si rivela ottima non solo per garantire un utilizzo più costante nel tempo, ma anche per ridare tempo prezioso ai team L&D.

Sfida n.4: Misurare il ritorno sull’investimento

Anche se abbiamo già spiegato ampiamente i motivi per i quali la formazione dovrebbe essere considerata come una delle priorità di ogni azienda, è inutile negare che, oltre ad essere vantaggiosa, la formazione in sé e per sé rappresenti un costo.

E come fa un’impresa a decidere se sostenere o meno dei costi? Indaga sull’effettiva o potenziale capacità di un determinato investimento di portare un effettivo ritorno.

Come per qualsiasi altra voce di costo, anche per la formazione è importante motivare le spese ed evidenziarne il ritorno atteso. Se un L&D manager non è in grado di dimostrare che l'iniziativa di formazione scelta viene adottata perché può portare un ritorno misurabile all’azienda, potrebbe veder bocciate le sue richieste di budget per finanziare nuovi percorsi formativi.

Soluzione: dimostrare il ROI della formazione attraverso dati reali

Per dimostrare a dirigenti ed azionisti che le iniziative di formazione stanno portando o porteranno un effettivo ritorno sull’investimento, gli L&D manager dovranno necessariamente affidarsi a dei numeri reali. Quanto più chiari e precisi saranno, tanto più convincente sarà l’esposizione.

Uno dei principali vantaggi di Babbel for Business è dato proprio dalla facilità con cui dirigenti e L&D manager possono consultare i dati relativi all’utilizzo della piattaforma di formazione e ai progressi raggiunti grazie a:

  • Report sull’utilizzo da parte dei dipendenti in termini di tempo e lezioni completate.
  • Business review da parte del team di Account Management di Babbel.
  • Riscontro degli insegnanti durante le video lezioni.

Grazie a Babbel for Business, dimostrare il ROI della formazione non sarà più un problema, potendo contare su dati reali di utilizzo e spiegazioni dei progressi ottenuti.

Qualunque sia la sfida per il 2022, Babbel for Business è qui per supportare te la tua azienda in un percorso di formazione linguistica completamente digitale e flessibile.

Prenota una demo per scoprire di più sul nostro metodo e i nostri prodotti.

Indietro
Reset Password
Register

We’ll send you an email to reset your password.


Möchten Sie eine persönliche Produktdemonstration?

Machen Sie hier einen Termin für eine Demo mit unserem Beratungsteam.

Vielen Dank für Ihr Interesse!

Füllen Sie das Formular aus und wir kontaktieren Sie in Kürze für Ihre Produktdemo!

Indem Sie auf „DEMO ANFORDERN“ klicken, willigen Sie ein, dass Sie von Babbel kontaktiert werden möchten.