Babbel GmbH | Condizioni Babbel for Business
Settembre 2020
 
  • Condizioni Generali | Oggetto

        1. Le presenti Condizioni Babbel for Business (“Condizioni”) si applicano a tutti i contratti tra Babbel GmbH, Andreasstraße. 72, 10243 Berlino, Germania (“Babbel”) e i suoi clienti imprenditori ai sensi del § 14 del Codice Civile tedesco (“Clienti”) ai quali Babbel fornisce Servizi (come definiti di seguito).
        2. Le presenti Condizioni regolano ogni documento relativo agli ordini e ogni procedura relativa all’effettuazione di ordini online, via e-mail o in-app concordati di volta in volta tra Babbel e il Cliente (ciascuno, un “Ordine”), indipendentemente dal fatto che tra Babbel e il Cliente sia in vigore o meno un contratto quadro di servizi. I termini e le condizioni di ciascun Ordine concordato includeranno le presenti Condizioni.
        3. Le presenti Condizioni si applicano inoltre ai futuri contratti tra Babbel e l’Utente, senza che Babbel sia tenuta a farvi riferimento in ogni singolo caso. Le presenti Condizioni si intendono confermate dal Cliente al più tardi all’atto dell’accesso ai Servizi da parte del Cliente.
        4. Le presenti Condizioni si applicano ad esclusione di ogni altra disposizione. Condizioni commerciali diverse, contrastanti o integrative del Cliente si applicheranno a Ordini specifici solo se e nella misura in cui Babbel abbia acconsentito per iscritto alla loro applicazione.
        5. Qualora nelle presenti Condizioni siano utilizzate espressioni quali “per iscritto”, “in forma scritta” o simili, tali espressioni dovranno essere interpretate ai sensi del § 126 del Codice Civile tedesco. Sarà sufficiente lo scambio elettronico di copie di documenti firmati a mano e di documenti firmati con semplice firma elettronica (quali, ad esempio, DocuSign o Adobe Sign). Fatte salve eventuali indicazioni contrarie espressamente riportate nelle presenti Condizioni, il mero scambio di e-mail non sarà invece sufficiente.
        6. Le comunicazioni e le dichiarazioni presentate dal Cliente a Babbel, comprese, a titolo meramente esemplificativo, le comunicazioni di recesso o di fissazione di termini, saranno valide a condizione che siano effettuate almeno in forma scritta ai sensi del § 126b del Codice Civile tedesco (per maggior chiarezza: è sufficiente una semplice e-mail), se non diversamente specificato nelle presenti Condizioni.
        7. I riferimenti all’applicazione delle disposizioni di legge contenuti nel presente documento sono da intendersi esclusivamente a titolo di chiarimento. Di conseguenza, le disposizioni di legge si applicheranno anche in assenza di tali chiarimenti, a condizione che non siano direttamente modificate o espressamente escluse dalle presenti Condizioni.
  • Servizi Gratuiti e Servizi a Pagamento | Account Cliente e Portale Admin | Uso in prova

        1. Alle condizioni concordate in ciascun Ordine, Babbel concede all’Utente l’accesso al proprio software per l’apprendimento delle lingue che viene offerto come software-as-a-service, compresi i siti web, gli spazi, i servizi, le applicazioni e i rispettivi contenuti e caratteristiche di formazione, come specificato nell’Ordine (“Servizi”). I Servizi possono comprendere uno o più prodotti Babbel secondo quanto specificato di volta in volta sul sito web di Babbel. I Servizi possono essere offerti gratuitamente con funzionalità limitate (“Servizi Gratuiti”) o a fronte del pagamento di un Corrispettivo dei Servizi (come definito di seguito) con determinate funzionalità concordate (“Servizi a Pagamento”), in ogni caso come specificato nell’Ordine.
        2. Alla scadenza o alla cessazione di qualsiasi Ordine di Servizi a Pagamento, tale Ordine si trasformerà automaticamente in un Ordine di Servizi Gratuiti.
        3. Babbel potrà declassare, limitare o altrimenti modificare i Servizi Gratuiti, in qualsiasi momento e senza alcun preavviso. Ai sensi dell’Articolo 16, non si applicherà ai Servizi Gratuiti alcun obbligo di garanzia, manleva, Manutenzione o Assistenza (come di seguito definite) e di disponibilità di Babbel. I Servizi Gratuiti non implicano alcuna garanzia delle (future) caratteristiche dei prodotti dei Servizi a Pagamento e il Cliente non può fare affidamento sugli stessi per prendere decisioni in merito all’acquisto di Servizi a Pagamento.
        4. Babbel può fornire al Cliente un account online dedicato (“Account Cliente”) e/o l’accesso al portale di amministrazione online di Babbel (“Portale Admin”) dove il Cliente gestirà i propri Contratti di Servizio e le Licenze. Babbel offre ai Clienti assistenza gratuita per la gestione dell’Account Cliente. Tale assistenza viene fornita via telefono e/o e-mail attraverso un numero di telefono e/o un indirizzo e-mail forniti da Babbel di volta in volta.
        5. Babbel può concedere al Cliente un accesso ai Servizi a Pagamento a titolo gratuito o ad un Corrispettivo dei Servizi ridotto nell’ambito di una valutazione di prova per un periodo determinato da Babbel a sua esclusiva discrezione (“Uso in Prova”). Babbel può declassare, limitare o altrimenti modificare i Servizi forniti per l’Uso in Prova in qualsiasi momento e senza alcun preavviso. Ai sensi dell’Articolo 16, non si applica all’Uso in Prova alcun obbligo di garanzia, manleva, Manutenzione o Assistenza e di disponibilità di Babbel. Babbel può revocare o porre termine con effetto immediato e in qualsiasi momento a qualsiasi Uso in Prova. L’Uso in Prova non costituisce una garanzia delle (future) caratteristiche del prodotto e l’Utente non può fare affidamento sullo stesso al fine di prendere decisioni in merito all’acquisto di Servizi a Pagamento. Alle condizioni concordate nell’Ordine, l’Uso in Prova dei Servizi può giungere a scadenza e convertirsi automaticamente in un normale Servizio a Pagamento.
        6. Babbel ha il diritto di avvalersi di subappaltatori, compresi fornitori di software terzi, per l’adempimento di qualsiasi obbligazione posta a suo carico da uno o più Ordini.
  • Diritti d’Uso | Utenti Autorizzati | Restrizioni d’Uso

        1. Alle condizioni dell’Ordine, Babbel concede al Cliente, durante il Periodo Gratuito, il Periodo di Servizi Iniziale, e qualsiasi Periodo di Rinnovo dei Servizi (come di seguito definiti), il diritto e la licenza d’uso dei Servizi in via non esclusiva, non trasferibile, non cedibile in sub-licenza, in tutto il mondo e per le sole finalità professionali del Cliente (“Licenza”). I Servizi sono offerti come previsto nella relativa descrizione sul sito web di Babbel, compresa l’eventuale procedura di onboarding dell’utente e le sezioni sulle domande frequenti, in ogni caso come di volta in volta aggiornate (“Documentazione”).
        2. Il Cliente può consentire al proprio personale (inclusi i dipendenti e i liberi professionisti) (collettivamente, “Utenti Autorizzati”) di utilizzare i Servizi esclusivamente a condizione che (a) il Cliente abbia ottenuto una Licenza per ciascuno di tali utenti; (b) ciascuno di tali utenti abbia accettato nei confronti di Babbel le “Condizioni per l’Utente Finale di Babbel” in vigore al momento; (c) il Cliente si impegni a far sì che tali utenti rispettino le presenti Condizioni e le “Condizioni per l’Utente Finale di Babbel”; (d) il Cliente rimanga responsabile nei confronti di Babbel per tutti gli atti e le omissioni di tali utenti; e (e) i Servizi siano utilizzati esclusivamente a beneficio del Cliente.
        3. L’Utente non dovrà (e non dovrà consentire a terzi, compresi gli Utenti Autorizzati, di) direttamente o indirettamente: (a) concedere in sublicenza, vendere, rivendere, trasferire, cedere, distribuire, condividere, concedere in locazione, o in leasing, fare qualsiasi uso commerciale esterno, esternalizzare, utilizzare in condivisione o in centro servizi, o utilizzare in un contesto di prestazione di servizi applicativi o di servizi gestiti, o altrimenti ricavare un profitto dai Servizi; (b) duplicare i Servizi su qualsiasi rete pubblica o distribuita; (c) decompilare, decodificare o disassemblare qualsiasi parte dei Servizi, o altrimenti tentare di scoprire qualsiasi codice sorgente, codice oggetto o struttura sottostante, idee, know-how o algoritmi o altri meccanismi operativi dei Servizi, in ogni caso, a meno che ciò non sia consentito da legge imperativa; (d) modificare, adattare, tradurre o creare opere derivate basate su tutti o parte dei Servizi (ad eccezione di quanto espressamente consentito da Babbel o autorizzato nell’ambito dei Servizi); (e) modificare qualsiasi avviso relativo ai diritti di proprietà che appaia nei Servizi o nelle relative parti; (f) utilizzare qualsiasi Servizio in violazione di leggi e regolamenti applicabili (incluse le leggi sull’esportazione e restrizioni, controlli e regolamenti di sicurezza nazionali) o al di fuori dell’ambito dei diritti di cui al presente Articolo 3; (g) configurare i Servizi per raccogliere (i) dati definiti come dati personali sensibili o “categorie speciali di dati” ai sensi del regolamento generale dell’UE sulla protezione dei dati personali (“GDPR”) o di qualsiasi legge o regolamento nazionale applicabile in materia di protezione dei dati; (ii) password o altre credenziali di autenticazione; (iii) qualsiasi pagamento o altri dati finanziari, dati biometrici o dati genetici; o (iv) qualsiasi dato relativo a una persona di età inferiore ai sedici (16) anni (collettivamente, “Dati Vietati”); o (h) utilizzare i Servizi per (i) memorizzare, scaricare o trasmettere materiale illegale, calunnioso o comunque illecito o illecito, o codice dannoso o malware; o (ii) effettuare phishing, spamming, attacchi denial-of-service o altre attività fraudolente o criminali; (iii) interferire o disturbare l’integrità o le prestazioni di sistemi di terzi, o i servizi o i dati in essi contenuti; (iv) tentare di ottenere l’accesso non autorizzato ai Servizi o ai sistemi o alle reti di Babbel; o (v) eseguire, o incaricare terzi di eseguire, test di penetrazione, valutazioni di vulnerabilità o altre valutazioni di sicurezza.
        4. Il Cliente non può esportare o riesportare, direttamente o indirettamente, alcun Servizio o dato tecnico o alcuna copia, porzione o prodotto diretto dello stesso, in violazione delle leggi e dei regolamenti applicabili. In particolare, il Cliente è tenuto a rispettare le sanzioni imposte dalla Repubblica Federale di Germania, dall’Unione Europea, dalle Nazioni Unite e dalle leggi federali applicabili degli Stati Uniti d’America, in ogni caso, nella misura in cui ciò non comporti una violazione del § 7 dell’Ordinanza tedesca sul Commercio Estero e sui Pagamenti o di un’analoga legge antiboicottaggio applicabile. Il Cliente dovrà, a proprie spese, ottenere tutte le necessarie autorizzazioni doganali, di importazione o altre autorizzazioni e approvazioni governative.
        5. Il Cliente e/o gli Utenti Autorizzati non possono duplicare, elaborare, distribuire, condividere o utilizzare per la riproduzione pubblica alcun contenuto dei Servizi senza il previo consenso scritto di Babbel, salvo che ciò sia espressamente consentito dalle opzioni di condivisione eventualmente integrate nei Servizi.
        6. Il Cliente e/o gli Utenti Autorizzati possono utilizzare i Servizi esclusivamente nei modi previsti dalla Documentazione.
        7. Babbel può monitorare l’uso dei Servizi da parte del Cliente e/o dell’Utente Autorizzato e vietare e/o sospendere qualsiasi uso degli stessi che, a suo giudizio, possa violare il presente Articolo 3.
  • Responsabilità del Cliente

        1. Il Cliente dichiara e garantisce che il Cliente e i suoi Utenti Autorizzati utilizzeranno i Servizi esclusivamente nel pieno rispetto di tutte le leggi e regolamenti applicabili.
        2. Il Cliente deve procurarsi e mantenere, a proprie spese, i dispositivi e i servizi accessori necessari per connettersi, accedere o altrimenti utilizzare i Servizi, compresi, a titolo meramente esemplificativo, modem, hardware, server, software, sistemi operativi e di rete (congiuntamente, i “Dispositivi“). I requisiti attuali di Babbel per i Dispositivi (come di volta in volta modificati) possono essere consultati sul sito web di Babbel.
        3. Il Cliente è inoltre responsabile del mantenimento della sicurezza dei Dispositivi, dell’Account Cliente, delle password (comprese, a titolo meramente esemplificativo, le password utente) e dei file, e di qualsiasi utilizzo dell’Account Cliente o dei Dispositivi, anche all’insaputa del Cliente stesso. Il Cliente e gli Utenti Autorizzati non devono condividere password o codici di accesso con terzi non autorizzati.
        4. Il Cliente è l’unico soggetto responsabile del contenuto di tutti i dati e di qualsiasi altro materiale visualizzato, pubblicato, caricato, conservato, scambiato o trasmesso dal Cliente o da qualsiasi utente sui Servizi o attraverso gli stessi (“Contenuto”). Babbel non può controllare le informazioni inviate dal Cliente o dagli utenti durante l’utilizzo dei Servizi e non può garantire la correttezza delle informazioni inviate. Babbel potrà, senza preavviso o responsabilità, condurre indagini su qualsiasi reclamo o sospetta violazione dell’Ordine di cui venga a conoscenza ed intraprendere qualsiasi azione che ritenga opportuna, compresi, a titolo meramente esemplificativo, il rifiuto di pubblicare Contenuti o altri dati o la rimozione degli stessi, oppure la limitazione, la sospensione o il blocco dell’accesso del Cliente o di qualsiasi utente ai Servizi.
        5. Il Cliente deve fornire tempestivamente a Babbel tutte le informazioni ragionevolmente richieste dalla stessa per l’evasione di qualsiasi Ordine. Il Cliente deve mantenere aggiornate e corrette le informazioni nel Portale Admin e nell’Account Cliente. Il Cliente dovrà comunicare tempestivamente a Babbel qualsiasi utilizzo non autorizzato della password o dell’account o qualsiasi altra violazione nota o temuta della sicurezza o uso improprio dei Servizi.
  • Aula Virtuale

        1. Se previsto da un Ordine, Babbel fornirà Servizi a Pagamento al Cliente consentendo allo stesso e/o agli Utenti Autorizzati di partecipare a sessioni di formazione linguistica con insegnanti di lingua in live stream online, in sessioni individuali (“Babbel Intensive”) o in sessioni di gruppo (“Babbel Live”) (collettivamente, l’“Aula Virtuale”), fatte salve le disposizioni ulteriori del presente Articolo 5. I Servizi di Aula Virtuale sono servizi ai sensi del § 611 del Codice Civile tedesco.
        2. Babbel fornisce Servizi di Aula Virtuale in cambio di determinati crediti (“Crediti”) compresi nell’Ordine e/o acquistati separatamente. Se non utilizzati, i Crediti (compreso il diritto di partecipare ad una sessione di Aula Virtuale) scadranno (a) dodici (12) mesi dopo l’acquisto, o (b) a partire dalla risoluzione o, se precedente, dalla scadenza del relativo Ordine. I Crediti non saranno rimborsati e non produrranno interessi.
        3. Per prenotare una sessione di Aula Virtuale, il Cliente o un Utente Autorizzato deve accedere alla piattaforma online Babbel all’indirizzo web fornito da Babbel (“Piattaforma Online”). Ciascuna richiesta di prenotazione effettuata dal Cliente o da un Utente Autorizzato è subordinata alla condizione che il docente di lingua richiesto sia disponibile nell’orario richiesto e che sia disponibile un posto libero nella sessione desiderata. Al momento della conferma della richiesta di prenotazione, la sessione di Aula Virtuale diventerà vincolante per Babbel e per il Cliente.
        4. I Servizi di Aula Virtuale sono forniti tramite browser web o nell’applicazione Babbel. Il Cliente deve soddisfare i requisiti aggiuntivi relativi ai Dispositivi previsti da Babbel per i Servizi Babbel Intensive e/o i Servizi Babbel Live, come di volta in volta modificati, consultabili sul sito web di Babbel.
        5. Per poter utilizzare i Servizi di Aula Virtuale, potrà essere chiesto al Cliente e/o all’Utente Autorizzato di utilizzare software di videoconferenza di terzi, come specificato da Babbel nei requisiti dei Dispositivi, come di volta in volta modificati. Il Cliente è l’unico soggetto responsabile dell’ottenimento di tali software di videoconferenza, compresi i diritti di utilizzo a proprie spese, e Babbel non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla disponibilità e/o ad alcune funzionalità di tali software di videoconferenza di terzi.
        6. Babbel si adopererà per mettere a disposizione del Cliente l’insegnante di lingua desiderato nell’ambito dei Servizi di Aula Virtuale. Tuttavia, Babbel si riserva il diritto di sostituire un insegnante di lingua designato con un insegnante di lingua altrettanto qualificato in qualsiasi momento prima dell’inizio di una sessione di Aula Virtuale, senza dover fornire alcuna giustificazione.
        7. Il contenuto e l’oggetto, nonché il tempo e la durata di una sessione di Aula Virtuale sono indicati nella Piattaforma Online. Babbel si riserva il diritto di adattare e/o integrare il contenuto e l’oggetto di una sessione in qualsiasi momento in modo pertinente e nell’interesse del Cliente.
        8. Babbel e il rispettivo insegnante di lingua sono liberi di determinare i contenuti specifici e/o la struttura di qualsiasi sessione di Aula Virtuale a loro discrezione. Per quanto riguarda i Servizi Babbel Intensive, Babbel si adopererà in modo ragionevole dal punto di vista commerciale per soddisfare qualsiasi richiesta del Cliente e/o degli Utenti Autorizzati in merito ai contenuti specifici e/o alla programmazione della sessione. Ciascuna sessione di Aula Virtuale può comprendere fino ad un massimo di cinque (5) minuti di attività amministrative (ad esempio, assegnazione di compiti a casa, preparazione di note).
        9. La prenotazione delle sessioni di Aula Virtuale non è limitata a uno specifico Utente Autorizzato. È possibile modificare in qualsiasi momento fino all’inizio della rispettiva sessione, ma non successivamente, il singolo Utente Autorizzato che parteciperà alla sessione.
        10. Babbel e l’insegnante di lingua si riservano il diritto di escludere l’Utente Autorizzato dalla sessione di Aula Virtuale in qualsiasi momento in caso di comportamento inappropriato dell’Utente Autorizzato. In tal caso, i Crediti relativi a tale sessione si considereranno utilizzati per intero e non potranno essere rimborsati.
        11. Il Cliente e/o qualsiasi Utente Autorizzato possono annullare qualsiasi sessione di Aula Virtuale in qualsiasi momento senza dover fornire alcuna giustificazione. Babbel può annullare qualsiasi sessione di Aula Virtuale senza dover fornire alcuna giustificazione fino a ventiquattro (24) ore prima dell’orario di inizio previsto. In caso di malattia dell’insegnante di lingua designato, in presenza di cause di forza maggiore o per altri eventi imprevedibili al di fuori del controllo di Babbel, Babbel potrà annullare qualsiasi sessione di Aula Virtuale con un preavviso inferiore a ventiquattro (24) ore prima dell’orario di inizio previsto. Nei casi previsti dal presente Articolo 5.11, Babbel sarà liberata dall’obbligo di fornire i relativi Servizi di Aula Virtuale.
        12. L’annullamento di una sessione di Aula Virtuale avrà effetto solo se effettuato tramite la Piattaforma Online.
        13. Qualora il Cliente o un Utente Autorizzato, o Babbel, annulli una sessione di Aula Virtuale almeno ventiquattro (24) ore prima dell’orario di inizio previsto, non sarà utilizzato alcun Credito per la relativa sessione.
        14. Qualora il Cliente o un Utente Autorizzato (a) annulli una sessione di Aula Virtuale meno di ventiquattro (24) ore prima dell’orario di inizio previsto, o (b) non partecipi ad una sessione di Aula Virtuale in tutto o in parte, tutti i rispettivi Crediti si considereranno interamente utilizzati e non potranno essere rimborsati.
        15. Eventuali materiali di formazione forniti da Babbel e/o da un insegnante di lingua in relazione ai Servizi di Aula Virtuale possono essere utilizzati dal Cliente o da qualsiasi Utente Autorizzato esclusivamente per la preparazione e il follow-up del corso personale, nonché per finalità di informazione personale. Il materiale di formazione non può essere duplicato, elaborato, distribuito o utilizzato per finalità di riproduzione pubblica senza il previo consenso scritto di Babbel. È fatto divieto al Cliente o agli Utenti Autorizzati di effettuare registrazioni video e/o audio delle sessioni di Aula Virtuale.
  • Manutenzione e Assistenza per i Servizi a Pagamento

        1. Subordinatamente al pagamento del Corrispettivo dei Servizi da parte del Cliente, Babbel fornirà Manutenzione e Assistenza per i Servizi a Pagamento nella misura specificata nell’Ordine. Per “Assistenza” si intende l’obbligo di Babbel di rispondere alle ragionevoli richieste di assistenza del Cliente in relazione ai Servizi a Pagamento, risolvendo i problemi e fornendo assistenza. Per “Manutenzione” si intendono gli obblighi di Babbel in relazione ai servizi a pagamento relativi alla risoluzione di errori, alla correzione di bug e alla fornitura di aggiornamenti e upgrade resi generalmente disponibili da Babbel a sua esclusiva discrezionalità.
        2. L’Assistenza viene fornita al Cliente via e-mail all’indirizzo b2bsupport@babbel.com o al diverso indirizzo e-mail eventualmente comunicato di volta in volta da Babbel e/o attraverso la chat live sul sito web di Babbel e/o attraverso i numeri di telefono indicati sul sito web di Babbel, in ogni caso, almeno dal lunedì al venerdì durante il normale orario di lavoro.
        3. Babbel si adopererà, nei limiti di quanto ragionevole conformemente agli standard di settore prevalenti, per fornire la Manutenzione per i Servizi a Pagamento in modo tale da ridurre al minimo gli errori e le interruzioni dei Servizi. Il Cliente può comunicare a Babbel eventuali errori all’indirizzo b2bsupport@babbel.com o qualsiasi altro indirizzo e-mail eventualmente comunicato, di volta in volta, da Babbel e/o tramite la chat live sul sito web di Babbel. Babbel si adopererà, nei limiti di quanto commercialmente ragionevole, per correggere tempestivamente gli errori segnalati, (a) purché il Cliente fornisca a Babbel una descrizione dettagliata dell’errore e della sua riproducibilità, e (b) in funzione del grado di priorità dell’errore, che Babbel potrà ragionevolmente determinare a sua esclusiva discrezionalità.
        4. Qualora dall’analisi di Babbel risulti che un errore segnalato dal Cliente non si sia effettivamente verificato o non sia imputabile ai Servizi a Pagamento, Babbel potrà addebitare al Cliente i costi oggettivamente sostenuti dalla stessa per tale analisi. 
        5. I costi di Manutenzione e Assistenza sono compresi nel Corrispettivo dei Servizi.
  • Disponibilità dei Servizi a Pagamento

        1. A fronte del pagamento del Corrispettivo dei Servizi da parte del Cliente, Babbel metterà a disposizione dello stesso i Servizi a Pagamento in conformità con il presente Articolo 7.
        2. Babbel si adopererà, nei limiti di quanto ragionevole, per far sì che i Servizi a Pagamento siano disponibili per il Cliente su Internet, almeno per il novantanove virgola cinque per cento (99,5%) di ogni anno solare (sulla base di ventiquattro (24) ore al giorno e sette (7) giorni alla settimana), ad esclusione (a) di qualsiasi temporanea indisponibilità per Manutenzione programmata o non programmata, sia da parte di Babbel sia da parte di fornitori terzi, e (b) dell’indisponibilità per cause al di fuori del ragionevole controllo di Babbel. Babbel si adopererà, nei limiti di quanto ragionevole, per comunicare in anticipo qualsiasi interruzione programmata dei servizi.
        3. Il Cliente è consapevole e riconosce che l’accesso ai Servizi a Pagamento da parte del Cliente, come l’accesso a Internet, non può essere garantito e che Babbel non sarà responsabile di eventuali carenze delle connessioni Internet o dei dispositivi del Cliente.
  • Servizi Aggiuntivi

        1. Babbel può fornire al Cliente servizi aggiuntivi (come ad es. corsi di formazione in sede di “onboarding”) se previsti in un Ordine e nella misura descritta nello stesso (“Servizi Aggiuntivi”). Salvo che si convenga diversamente, i Servizi Aggiuntivi sono servizi ai sensi del § 611 del Codice Civile tedesco.
        2. Il Cliente è tenuto a collaborare ragionevolmente con Babbel, nonché fornire informazioni tempestive e complete, se necessario, per consentire a Babbel di offrire i Servizi Aggiuntivi.
        3. Al personale o ai rappresentanti del Cliente non è consentito dare istruzioni al personale di Babbel. Eventuali richieste relative ai Servizi Aggiuntivi devono essere indirizzate dal referente del Cliente al referente di Babbel. Il personale di Babbel non sarà integrato nell’organizzazione operativa del Cliente. Babbel deciderà a sua esclusiva discrezione come e dove utilizzare le proprie risorse (compreso il personale di Babbel) e pianificare le proprie prestazioni in conformità all’Ordine.
        4. Il Cliente rimborserà a Babbel le spese di viaggio e le altre spese sostenute in relazione ai Servizi Aggiuntivi al prezzo di costo.
  • Corrispettivo | Condizioni di Pagamento

        1. Il Cliente pagherà a Babbel il corrispettivo per i Servizi a Pagamento e i Servizi Aggiuntivi come specificati nell’Ordine, alle relative condizioni (il “Corrispettivo dei Servizi”).
        2. Il Cliente pagherà a Babbel gli eventuali importi derivanti dall’utilizzo da parte del Cliente di una quantità di Servizi a Pagamento maggiore di quella prevista nell’Ordine, o qualsiasi altro importo ulteriore eventualmente esigibile.
        3. Nel caso in cui il numero di Licenze attive sull’Account Cliente scenda al di sotto dell’importo inizialmente ordinato dal Cliente per il Periodo di Servizi Iniziale o per il Periodo di Rinnovo dei Servizi, il Cliente sarà tenuto a pagare a Babbel l’intero importo del Corrispettivo dei Servizi corrispondente a tali Licenze inizialmente ordinate.
        4. Babbel si riserva il diritto di modificare il Corrispettivo dei Servizi per il Periodo di Rinnovo dei Servizi successivo almeno sessanta (60) giorni prima della fine del Periodo di Servizi Iniziale o della fine del Periodo di Rinnovo dei Servizi in corso.
        5. Se non diversamente specificato, il Cliente dovrà effettuare tutti i pagamenti con carta di credito utilizzando il sito web di Babbel. Babbel può scegliere di emettere fattura trasmessa per via elettronica: in tal caso, il pagamento completo delle fatture dovrà pervenire a Babbel entro trenta (30) giorni dalla data di spedizione della fattura.
        6. Dal Corrispettivo dei Servizi sono escluse tutte le tasse, i diritti e gli accertamenti applicabili, comunque designati, applicati o imposti a tale Corrispettivo dei Servizi; il Cliente è tenuto al relativo pagamento.
        7. Dopo averne informato il Cliente per iscritto (anche tramite semplice e-mail), qualora non riceva i relativi pagamenti entro quattordici (14) giorni dalla data di scadenza, Babbel potrà sospendere l’accesso del Cliente ai Servizi a Pagamento ai sensi del § 320 del Codice Civile tedesco. 
  • Durata | Risoluzione

        1. Ogni Ordine avrà inizio nella data in esso specificata.
        2. Ogni Ordine di Servizi Gratuiti è efficace per un tempo indeterminato, a meno che non sia risolto come previsto nell’Ordine (“Periodo Gratuito”). Babbel o il Cliente possono recedere ad nutum da qualsiasi Ordine di Servizi Gratuiti in qualsiasi momento e con effetto immediato.
        3. Qualsiasi Ordine di Servizi a Pagamento rimarrà efficace per il periodo iniziale specificato nell’Ordine stesso (“Periodo di Servizi Iniziale”). Il Periodo di Servizi Iniziale si rinnoverà automaticamente e continuamente per ulteriori periodi, ciascuno dei quali avrà la medesima durata del Periodo di Servizi Iniziale (“Periodo di Rinnovo dei Servizi”), salvo recesso di una delle parti almeno tre (3) mesi prima della scadenza del periodo in corso e con effetto dalla fine del periodo in corso. Il Cliente non potrà recedere ad nutum da alcun Ordine di Servizi a Pagamento con effetto prima della fine del Periodo di Servizi Iniziale o di qualsiasi Periodo di Rinnovo dei Servizi.
        4. Resta impregiudicato il diritto delle parti di risolvere qualsiasi Ordine con effetto immediato per giusta causa. Sussiste giusta causa, in particolare, se (a) una parte si rende gravemente inadempiente rispetto all’Ordine e tale inadempimento non è sanato entro trenta (30) giorni dalla ricezione della relativa diffida scritta (anche tramite semplice e-mail); (b) il Cliente è in mora nel pagamento da più di quarantacinque (45) giorni; (c) il Cliente viola le restrizioni d’uso di cui all’Articolo 3; o (d) il Cliente cessa di pagare quanto dovuto o subisce un significativo deterioramento della sua situazione patrimoniale.
  • Garanzia Limitata per Servizi a Pagamento

        1. Il Cliente ha verificato che le specifiche dei Servizi descritte nella Documentazione sono conformi alle sue esigenze e ai suoi desideri. Il Cliente è consapevole delle funzionalità e delle caratteristiche essenziali dei Servizi. La portata, la natura e la qualità dei Servizi sono determinate dalle presenti Condizioni, dall’Ordine e dalla Documentazione. Qualsiasi altra informazione o requisito farà parte dell’Ordine solo a condizione che il Cliente e Babbel lo abbiano concordato per iscritto o che Babbel lo confermi per iscritto. Le descrizioni dei prodotti, le spiegazioni, i programmi di prova, etc., non costituiscono garanzie o accordi su determinate specifiche. Gli accordi relativi alle garanzie saranno validi solo a condizione che siano confermati per iscritto da un amministratore di Babbel.
        2. Babbel garantisce che i Servizi a Pagamento saranno conformi, sotto tutti gli aspetti rilevanti, alle funzionalità descritte nella Documentazione relativa alla rispettiva versione dei Servizi a Pagamento. In caso di violazione della presente garanzia, Babbel dovrà adoperarsi, nei limiti di quanto commercialmente ragionevole, per modificare i Servizi a Pagamento al fine di conformarsi in tutti gli aspetti rilevanti alla Documentazione, e, qualora Babbel non sia in grado di ripristinare in modo significativo tale funzionalità entro trenta (30) giorni dalla data della comunicazione scritta di tale violazione, il Cliente potrà risolvere l’Ordine mediante comunicazione scritta e ricevere un rimborso proporzionale del Corrispettivo dei Servizi non utilizzati eventualmente pagato in anticipo per l’accesso non utilizzato ai Servizi a Pagamento. Il Cliente deve comunicare a Babbel per iscritto qualsiasi violazione della garanzia, fermo restando che, per poter beneficiare di tale mezzo di tutela, dovrà aver installato e configurato i Servizi in conformità con la Documentazione. È esclusa qualsiasi responsabilità di Babbel per l’esistenza di errori iniziali ai sensi del § 536a del Codice Civile tedesco. Le richieste di risarcimento danni del Cliente per violazione della presente garanzia sono soggette alle limitazioni di cui all’Articolo 16.
        3. Il Cliente non ha in nessun caso diritto a ottenere il codice sorgente dei Servizi.
    Riservatezza | Dati del Cliente
        1. Il Cliente e Babbel sono consapevoli di essere in possesso o di potersi comunicare reciprocamente informazioni commerciali, tecniche o finanziarie relative alla loro attività (“Informazioni Riservate”). Le Informazioni Riservate di Babbel includono, a titolo meramente esemplificativo, le informazioni non pubbliche riguardanti le caratteristiche, la funzionalità e le prestazioni dei servizi. Le Informazioni Riservate del Cliente comprendono i dati non pubblici forniti dal Cliente a Babbel per consentire l’erogazione dei Servizi o durante l’utilizzo dei Servizi (“Dati del Cliente”).
        2. Il Cliente e Babbel dovranno adottare ragionevoli precauzioni per proteggere le Informazioni Riservate dell’altra parte, e non utilizzare (se non in esecuzione dei Servizi o come altrimenti consentito nelle presenti Condizioni) o divulgare a terzi tali Informazioni Riservate. Quanto sopra non troverà applicazione in relazione a qualsiasi informazione dopo due (2) anni dalla sua divulgazione o a qualsiasi informazione per la quale il Cliente o Babbel possono dimostrare che la stessa (a) è o è divenuta di dominio pubblico; o (b) era già in possesso del Cliente o di Babbel o da essi conosciuta prima della relativa ricezione; o (c) è stata legittimamente divulgata al Cliente o a Babbel senza restrizioni da parte di terzi; o (d) è stata sviluppata in modo indipendente senza l’uso di alcuna Informazione Riservata o (e) deve essere divulgata per legge.
        3. In deroga a eventuali disposizioni contrarie, Babbel ha il diritto di raccogliere e analizzare dati e altre informazioni relative alla fornitura, all’utilizzo e all’esecuzione di vari aspetti dei Servizi e dei relativi sistemi e tecnologie (incluse, a titolo meramente esemplificativo, le informazioni relative ai Dati del Cliente e ai dati da essi derivati). Babbel è inoltre libera (durante il periodo di validità delle presenti Condizioni e successivamente allo stesso) di (a) utilizzare tali dati e informazioni per migliorare e potenziare i Servizi e per altre finalità di sviluppo, diagnosi e correzione in relazione ai Servizi e alle altre offerte di Babbel; e (b) divulgare tali dati e informazioni esclusivamente in forma aggregata o in altra forma non identificata in relazione alla propria attività.
  • Diritti di Proprietà Intellettuale | Nomi Commerciali e Loghi | Aggiornamenti | Feedback

        1. Babbel e i suoi fornitori detengono e manterranno tutti i diritti esclusivi, compresi tutti i diritti d’autore, i diritti su banche dati, brevetti, segreti commerciali, marchi e tutti gli altri diritti di proprietà intellettuale e soluzioni tecniche, in relazione ai Servizi, compreso, a titolo meramente esemplificativo, qualsiasi contenuto di apprendimento e metodo didattico. Il Cliente riconosce che i diritti concessi ai sensi di qualsiasi Ordine non conferiscono al Cliente la titolarità o la proprietà dei Servizi.
        2. Il Cliente conserva ogni diritto sui Dati del Cliente e su qualsiasi Contenuto, nonché su qualsiasi dato basato sui Dati del Cliente e su qualsiasi Contenuto, o derivante dagli stessi. Il Cliente concede a Babbel un diritto e una licenza non esclusivi, non trasferibili, suscettibili di essere concessi in sub-licenza, a livello mondiale e illimitati per l’utilizzo dei Dati del Cliente e di qualsiasi Contenuto esclusivamente in relazione alla prestazione dei Servizi. Babbel non ha alcuna responsabilità in relazione ai Dati del Cliente e a qualsiasi Contenuto.
        3. Babbel si riserva il diritto di attuare, in qualsiasi momento e senza alcun preavviso, nuove versioni e aggiornamenti dei Servizi, comprese, a titolo meramente esemplificativo, variazioni che comportano modifiche alla progettazione, al metodo operativo, alle specifiche tecniche, ai sistemi e a altre funzioni dei Servizi.
        4. Il Cliente accetta che Babbel, nel materiale di marketing di Babbel e nel sito web di Babbel, possa fare riferimento al Cliente con i suoi nomi commerciali e loghi, e possa descrivere brevemente l’attività del Cliente.
        5. Il Cliente può di volta in volta fornire a Babbel suggerimenti relativi a nuove caratteristiche o funzionalità dei Servizi, fornendo feedback sui Servizi. Babbel è libera di prendere in considerazione tali suggerimenti o feedback. Il Cliente concede a Babbel, a titolo gratuito, il diritto di sfruttare tali feedback per qualsiasi scopo, a tempo indeterminato.
  • Protezione dei Dati Personali

        1. Il Cliente e Babbel rispetteranno in ogni momento le prescrizioni di qualsiasi normativa applicabile in materia di privacy e protezione dei dati personali, compreso, a titolo meramente esemplificativo, il GDPR.
        2. Nel caso in cui la fornitura dei Servizi comprenda il trattamento di dati personali relativi al Cliente, Babbel tratta tali dati esclusivamente in qualità di “responsabile del trattamento” per conto del Cliente, che agisce in qualità di “titolare del trattamento”, ciascuno come definito nella normativa applicabile in materia di privacy e protezione dei dati, compreso, a titolo meramente esemplificativo, il GDPR. Qualora imposto da tale normativa, Babbel stipulerà con il Cliente un contratto scritto in materia di trattamento dati.
        3. Il trattamento dei dati personali da parte di Babbel è ulteriormente illustrato nell’informativa sulla privacy di Babbel che può essere consultata sul sito web di Babbel.
        4. Il Cliente è l’unico soggetto responsabile di garantire che il trattamento dei dati personali dei dipendenti del Cliente da parte di Babbel sia conforme ai contratti di lavoro, ai contratti collettivi, ai contratti con i comitati aziendali e al diritto del lavoro applicabile.
  • Manleva

        1. Fatta salva ogni altra responsabilità del Cliente ai sensi del contratto o per legge, il Cliente dovrà manlevare e tenere indenne, a proprie spese, Babbel e le sue Collegate, i suoi dipendenti, subappaltatori, fornitori e rivenditori, da qualsiasi pretesa di terzi, nella misura in cui tale pretesa sia connessa alla violazione dell’Articolo 3 da parte del Cliente o derivi altrimenti dall’uso dei Servizi da parte del Cliente. Il Cliente dovrà sostenere tutti i costi e i danni definitivamente accertati in favore di Babbel da un tribunale competente in conseguenza di tale pretesa. Per “Collegata” si intende qualsiasi soggetto che, direttamente o indirettamente, controlli, sia controllato o sia sottoposto al controllo comune, diretto o indiretto, rispettivamente, di Babbel, o che sia controllato al 100% da Babbel, per cui “controllo” indica la titolarità, diretta o indiretta, di almeno il cinquantuno per cento (51%) delle azioni o delle partecipazioni di un ente.
        2. In relazione a qualsiasi richiesta di manleva formulata ai sensi del presente Articolo 15, Babbel dovrà comunicare tempestivamente al Cliente qualsiasi richiesta che Babbel ritenga rientrante nell’ambito dell’obbligo di manleva, fermo restando, tuttavia, che la mancata comunicazione non solleverà il Cliente dagli obblighi di cui al presente Articolo 15, salvo che, e nella misura in cui, tale inadempimento pregiudichi in modo rilevante la difesa del Cliente in merito a tale richiesta. Babbel potrà assistere nella difesa, a proprie spese e qualora lo desideri, fermo restando che il Cliente controllerà la difesa e tutte le trattative relative alla definizione di tale pretesa. Qualsiasi definizione che comporti un vincolo a carico di Babbel sarà definitiva solo se consta il consenso scritto di Babbel, che non potrà essere ingiustificatamente negato, sottoposto a condizioni o concesso tardivamente.
        3. Babbel si impegna a difendere a sue spese il Cliente da (o, a discrezione di Babbel, a transigere) qualsiasi pretesa di terzi, nella misura in cui tale pretesa presupponga che i Servizi comportino la contraffazione o l’appropriazione indebita di brevetti, diritti d’autore, marchi o segreti commerciali di terzi. Babbel sosterrà tutti i costi e risarcirà i danni che il Cliente oggetto di condanna definitiva da parte di un tribunale competente a seguito di tale pretesa. Nel caso in cui l’uso dei Servizi sia effettivamente o, a giudizio esclusivo di Babbel, potenzialmente oggetto di tali pretese, Babbel potrà, a sua discrezione e a sue spese, (a) sostituire i relativi Servizi con una tecnologia funzionalmente equivalente e che non violi diritti altrui; (b) ottenere una licenza per l’uso continuativo del Servizio in questione da parte del Cliente; o (c) eventualmente, risolvere l’Ordine, in tutto o in parte, con effetto immediato, e rimborsare proporzionalmente il Corrispettivo dei Servizi pagato anticipatamente per i Servizi in questione (a partire dalla data di risoluzione). Il suddetto obbligo di manleva di Babbel non trova applicazione: (i) qualora i Servizi siano modificati dal Cliente o da terzi per i quali il Cliente è responsabile; (ii) qualora i Servizi siano combinati con altri prodotti, applicazioni o processi non appartenenti a Babbel, ma solo nella misura in cui la presunta violazione sia causata da tale combinazione; o (iii) nel caso di uso non autorizzato dei Servizi. Le disposizioni del presente Articolo 15.3 costituiscono l’unico mezzo di tutela spettante al Cliente in relazione a qualsiasi pretesa per la violazione dei diritti di proprietà intellettuale e dei segreti commerciali di terzi.
  • Limitazione di responsabilità

        1. Babbel è illimitatamente responsabile per (a) morte, lesioni all’integrità fisica o alla salute causate da Babbel, dai suoi rappresentanti legali o dai suoi collaboratori nello svolgimento dei servizi; (b) danni causati con dolo o colpa grave da Babbel, dai suoi rappresentanti legali o dirigenti; (c) danni causati con dolo dai collaboratori di Babbel nello svolgimento dei servizi, non menzionati al punto (b); (d) danni derivanti dall’assenza di caratteristiche garantite; e (e) richieste di risarcimento ai sensi della Legge tedesca sulla Responsabilità da Prodotto.
        2. Babbel risponde dei danni derivanti dalla violazione delle sue obbligazioni primarie da parte di Babbel stessa nonché dei suoi rappresentanti legali, dirigenti o collaboratori nello svolgimento dei servizi. Per obbligazioni primarie si intendono gli obblighi fondamentali che costituiscono l’essenza dell’Ordine e sulla cui esecuzione il Cliente può fare affidamento. Qualora la violazione di tali obbligazioni primarie sia stata causata (a) per colpa lieve di Babbel, dei suoi rappresentanti legali dirigenti; o (b) per colpa lieve o grave dei collaboratori di Babbel nello svolgimento dei servizi, non menzionati al punto (a), la responsabilità di Babbel è limitata all’importo che la stessa poteva prevedere al momento dell’esecuzione del relativo Servizio.
        3. Fatto salvo, in ogni caso, il disposto degli Articoli 16.1 e 16,2, Babbel non è responsabile dei danni derivanti dalla violazione di obbligazioni non primarie (a) per colpa lieve di Babbel, dei suoi rappresentanti legali o dirigenti; o (b) per colpa lieve o grave dei collaboratori di Babbel nello svolgimento dei servizi, non menzionati al punto (a).
        4. Babbel non è responsabile di eventuali danni o pregiudizi subiti dal Cliente causati, direttamente o indirettamente, dall’uso non autorizzato dei Servizi da parte del Cliente per il trattamento dei Dati Vietati.
        5. Babbel è responsabile della perdita dei dati solo fino a concorrenza dei costi di ripristino tipici che sarebbero stati sostenuti se il Cliente avesse adottato misure di backup dei dati corrette e regolari.
        6. Fatto salvo, in ogni caso, il disposto dell’Articolo 16.1, la responsabilità, contrattuale, extracontrattuale o di altro tipo, complessiva a carico di Babbel, relativa a qualsiasi Ordine, non può in ogni caso superare un importo pari al centocinquanta per cento (150%) del Corrispettivo dei Servizi complessivamente pagato o dovuto dal Cliente ai sensi del relativo Ordine.
        7. Babbel non rende alcuna dichiarazione o garanzia in merito all’eventuale miglioramento o successo del Cliente nell’apprendimento di una determinata lingua tramite i Servizi.
        8. Resta esclusa nel merito ogni altra responsabilità di Babbel che non rientri nell’ambito di applicazione del presente Articolo 16.
  • Sicurezza informatica

        1. Il Cliente deve garantire che il suo nome utente e password, forniti al Cliente in occasione della registrazione ai Servizi, siano conservati e utilizzati in modo sicuro e che non siano accessibili e quindi utilizzabili da terzi. Il Cliente sarà responsabile di qualsiasi uso non autorizzato dei Servizi.
        2. Qualora si sospetti che una persona non autorizzata sia venuta a conoscenza del nome utente e/o della password del Cliente, quest’ultimo dovrà informarne immediatamente Babbel e modificare il proprio nome utente e/o password.
        3. Il Cliente è responsabile dei danni subiti da Babbel nel caso in cui lo stesso abbia rivelato, con dolo o colpa, il proprio nome utente/password a terzi o nel caso in cui il suo nome utente e la sua password siano altrimenti note a un soggetto non autorizzato, salvo che il Cliente comunichi immediatamente a Babbel che sospetta che si sia verificato tale evento.
        4. Babbel adotta misure ragionevoli per garantire che la sicurezza dei Servizi sia conforme ai relativi standard di settore.
  • Limitazione del Diritto di Compensazione | Limitazione del Diritto di Ritenzione

  • Il Cliente può avvalersi del diritto di compensazione solo nella misura in cui i suoi crediti (a) siano stati accertati in via definitiva da un tribunale; (b) siano incontestati; o (c) siano stati riconosciuti da Babbel.
  • Cessione | Novazione

        1. Il Cliente non può cedere alcun Ordine senza la previa approvazione scritta di Babbel e qualsiasi tentata cessione in violazione del presente Articolo 19 sarà considerata nulla. Babbel può, a sua discrezione, cedere o trasferire a terzi, in tutto o in parte, qualsiasi Ordine e/o diritti connessi.
        2. Su richiesta di Babbel, il Cliente dovrà stipulare tempestivamente, e in ogni caso entro quattordici (14) giorni, un atto novativo nella forma ragionevolmente indicata da Babbel per consentire a Babbel di esercitare i propri diritti ai sensi del presente Articolo 19.
  • Intero accordo | Nullità parziale | Modifiche | Revisione

        1. L’Ordine, comprese le presenti Condizioni, rappresenta l’intero accordo tra il Cliente e Babbel in relazione al suo oggetto e sostituisce tutte le precedenti trattative e accordi tra le parti, siano essi scritti o orali, in relazione al suo oggetto.
        2. Qualora una o più delle disposizioni di un Ordine, comprese le presenti Condizioni, siano o diventino, in tutto o in parte, nulle o inefficaci, ciò non inficerà l’efficacia e la validità delle altre disposizioni. Tale disposizione nulla o inefficace sarà sostituita da una disposizione quanto più possibile prossima, dal punto di vista giuridico, a quanto le parti avrebbero concordato, secondo il significato e la finalità della disposizione originaria e dell’Ordine, se avessero riconosciuto la nullità o l’inefficacia della disposizione originaria. Qualora la nullità o l’inefficacia di una disposizione si basi sulla determinazione di un certo livello di prestazione o di un certo termine (scadenza o data fissa), tale livello o termine nullo o inefficace sarà sostituito dal livello o termine che si avvicina il più possibile dal punto di vista giuridico a quello originario. La disposizione precedente si applicherà anche a qualsiasi eventuale omissione nell’Ordine, comprese le presenti Condizioni, che non sia stata voluta dalle parti. È intenzione esplicita delle parti che la presente clausola di nullità parziale non abbia solo l’effetto di trasferire l’onere della prova, ma anche quello di escludere in toto l’applicazione del § 139 del Codice Civile tedesco.
        3. Eventuali modifiche o integrazioni agli Ordini, per essere valide, devono essere effettuate per iscritto (è sufficiente il mero scambio di e-mail). Lo stesso vale per qualsiasi accordo che deroghi o annulli tale requisito della forma scritta.
        4. Babbel può di volta in volta modificare e/o aggiornare le presenti Condizioni con effetto pro futuro laddove necessario, per motivi tecnici, economici o giuridici. Eventuali revisioni delle presenti Condizioni saranno comunicate al Cliente in forma scritta (anche tramite semplice e-mail) al più tardi sei (6) settimane prima della data di decorrenza delle revisioni proposte. Il Cliente potrà accettare o opporsi alla revisione prima della data di decorrenza. La revisione sarà considerata approvata dal Cliente, a meno che lo stesso non si opponga alla stessa prima della data di decorrenza proposta. Babbel informerà espressamente il Cliente di tale facoltà nella relativa comunicazione.
  • Legge Applicabile | Foro Competente

        1. Qualsiasi Ordine e qualsiasi questione, controversia o pretesa (contrattuale o extracontrattuale) derivante dallo stesso, dal suo oggetto o dalla sua formazione, o relativa agli stessi, saranno disciplinati e interpretati secondo le norme imperative della Repubblica Federale di Germania. È esclusa l’applicazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di vendita internazionale di beni mobili (CISG).
        2. I tribunali di Berlino (Germania) hanno competenza esclusiva per la risoluzione di qualsiasi controversia o pretesa, contrattuale o extracontrattuale, derivante da qualsiasi Ordine, dal suo oggetto o formazione, o relativa agli stessi.
  • Varie

      1. La persona che sottoscrive o altrimenti accetta l’Ordine, incluse le presenti Condizioni per il Cliente, dichiara di essere debitamente autorizzata attraverso le formalità societarie necessarie e adeguate a stipulare l’Ordine per conto del Cliente.
      2. Il Cliente non potrà cedere alcuno dei suoi diritti o obbligazioni ai sensi di qualsiasi Ordine e delle presenti Condizioni senza il previo consenso scritto di Babbel.
      3. A seguito di un Ordine non sarà costituito alcun contratto di agenzia, associazione, joint venture o di lavoro e il Cliente non ha alcun potere di alcun tipo per vincolare Babbel in qualsiasi modo. Non è previsto alcun trasferimento di dipendenti ai sensi della Legge tedesca sul Trasferimento dei Dipendenti.
     
    Babbel GmbH
    Tribunale Distrettuale di Berlino Charlottenburg, Germania, HRB 110215
    Maggio 2021